ChiaraCaminante sul Cammino di Sant’Antonio…completato!!!

…chi mi conosce sa che non ho fondamenta religiose, ma cammino con un forte senso spirituale che cerco di respirare in ogni cosa che mi sta attorno…quando ho sentito che Sant’Antonio è famoso per essere conosciuto come il Santo che aiuta a trovare le cose smarrite ho fatto un gran sorriso…che dopo il periodo che abbiamo passato probabilmente ricercavo un pò di consapevolezza nella normalità della mia vita…ma poi mi son chiesta cosa si può veramente definire “normale” nella mia vita…forse nulla o forse tutto…dipende dalle prospettive con cui si guardano le cose e forse il cambiare e cercare di crescere ogni giorno è ciò di più vero in cui credo!!! Arricchirmi…di situazioni…ed eccoci partite io e Emanuela per completare il nostro Cammino di Sant’Antonio, l’ultima parte, dopo esser giunte a febbraio 2020 a Brisighella (RA)…questo il precedente post http://chimajarno.com/2020/03/05/chiaracaminante-sul-cammino-di-santantonio/
…da qui ci siamo rincamminate sotto ben altre temperature rispetto all’inverno…si insomma un sole cocente ci ha accompagnate per i primi giorni di cammino…ma l’idea di andare per un bel pò di giorni consecutivi ci ha rallegrato assai assai…
In 9 giorni siamo arrivate al Santuario di La Verna…meta finale di questo Cammino…
Abbiamo percorso tappe molto impegnative che ci hanno portato quasi allo stremo un giorno in cui abbiamo camminato per quasi 12 ore…ma la vista di ciò che abbiamo attraversato ha ripagato lautamente la fatica…luoghi dal fascino potente e Foreste Sacre ricche di positive percezioni…Rocche, Eremi, Cascate, Monti e Passi una gran bellezza…qualche daino/cerbiatto incontrato…
e poi i sincronismi che rispondono a qualche mio dilemma: sto andando nella giusta via? ed ecco che anche su questi passi è comparso un bottone erratico che mi fa pensare di esser nella gioiosa strada…stanche di una lunga ed erta salita mattutina ci siamo sedute negli scalini del Rifugio La Burraia, dove ho trovato un bottoncino azzurro con un giglio in rilievo…
9 tappe e 9 accoglienze:
– Modigliana (FC) dalle Suore della Sacra Famiglia
– Dovadola (FC)
– Rocca San Casciano all’Agriturismo La Sorgente straconsigliato dove abbiamo bevuto un Trebbiano eccezionale!
– Portico di Romagna (FC)
– San Benedetto in Alpe (FC) dove una casetta in legno del campeggio è stato prezioso asilo
– Castagno d’Andrea (FI) al Rifugio tappa GEA
– Camaldoli (AR)
– Badia Prataglia (AR)
– La Verna (AR)
Grazie di cuore a Emanuela per questi passi condivisi, tra momenti di estrema bellezza e attimi di scoraggiamento per la gran fatica…avere accanto la persona giusta con cui procedere è un gran regalo!!!

per tutte le info questa la pagina ufficiale del Cammino di Sant’Antonio http://www.ilcamminodisantantonio.org/ita/home.asp

27.06-05.07.2020

Share your thoughts