…credo:

…credo

negli sguardi e nell’individuazione reciproca

negli abbracci e negli incontri

nel meravigliarsi ed emozionarsi

nel coraggio delle alternative

nella consapevolezza che crea circostanze

nel camminare e nella lentezza

nell’amore del mio lavoro e nei miei bottoni

nell’equilibrio dei miei piedi e nei puntini

negli sbagli appuntati sulle mani

nelle connessioni umane e nel mondo che ci circonda

nello stupore delle piccole cose e nella spontaneità

negli eventi sincronistici e nell’amore

nell’immaginazione e nei sorrisi sulle labbra

nella gratitudine e negli atti di gentilezza

nell’intuito e nell’irrazionale

nelle bacchette magiche

nelle giuste intenzioni e nello sfacciato candore

nelle prospettive differenti e nei punti di vista personali

nell’essere presenti a ciò che abbiamo accanto

nei passi e nella azioni che a piccole dosi creano l’inimmaginabile

nelle stelle e nelle fotografie sbiadite

nei cambiamenti di approcci

nei libri che ti lasciano senza fiato e nel loro profumo

nelle musiche autentiche e nelle melodie alternative

nei portatori sani di eccezionalità

nel perdersi e nel ritrovarsi

nel profumo del mare e nelle consistenze materiche

nella libertà al di fuori del canonico

nella luminosità e nelle belle energie

nella cioccolata e nei lamponi

nel saltellare con gioia (battendo la mani)

nell’intelletto e nell’imprevedibile

nel karma e nei cerchi

nel seminare bene e nel raccogliere bene

nei cuori e nel numero 7

nel conoscere se stessi e nelle ambizioni

negli occhi non banali e nella testardaggine

nell’armonia del contatto umano

nel tassellare e nello svoltare un po’ alla volta

nel rossetto rosso e nelle maglie a righe

nel tenere gli occhi aperti su ogni cosa

nelle curve di particolarità

nelle parole che arrivano dalla pancia

nei respiri e nel sentirsi infinito

negli amici immaginari e negli angeli custodi

nelle dissimmetrie e nei ricordi

nel fascino degli oggetti d’uso comune

nei racconti, nelle favole e nelle storie piacevoli riaffiorate dalla memoria

nei sensi e nel mondo percepito

nella curiosità, quella sana

nel potere delle connessioni e nell’accorgersi

nelle navicelle spaziali per il teletrasporto

nei diversi livelli multipli dei sogni e nelle monetine lanciate

nei colori bizzarri e nelle vibrazioni

nella spiritualità e nelle cose che non vedo

nel buon vino e nel cibo sano

nelle lacrime di gioia e nei percorsi avventurosi

nelle tavolate di pellegrini e nel rispetto reciproco

nell’ascoltare e nei ti voglio bene detti

nei progetti folli e nelle situazioni interessanti

nelle liste di desideri e nelle frasi scentrate

nelle mani e nell’aggregare bottoni e emozioni sulla pelle…

così se siete arrivati a leggere fin qui vi racconterò che qualcosa mi ha costretto sul divano per un po’ di giorni…e da questo divano sommersa da coloratissimi bottoni, con lentezza ho prodotto un sacco di nuove aggregazioni, e mi sono ritrovata a scrivere su un quaderno i miei valori in ordine totalmente sparso, un po’ come il credo di Freccia letto da una radio libera…non penso siano tutti e non riesco a ridurli a 2 o 3, d’altronde non sono mai stata una minimalista…sono scritti di pancia e a vederli sul quaderno mi piacevano assai, tanto che li ho ricopiati qui…avevo un po’ di tempo…avevo in previsione cose…ma una zecca infetta mi ha morso e mi ha tolto molte forze, non ho ancora i risultati degli esami, ma mi si è formato un bell’eritema sulla pelle…così il divano questa settimana è stato il mio luogo obbligato, ma l’ho fatto diventare un po’ incantato, mettendo assieme forme colori parole sensazioni…

2 Comments

Join the discussion and tell us your opinion.

Robertoreply
27 Luglio at 07:07 PM

Carissima Chiara anni fa’ una zecca infetta mi ha provocato una seria maningite, dopo qualche settimana ho iniziato a riconoscermi e a ritrovare la quotidianita’ nei movimenti del corpo che prima erano rallentati.
Ora a distanza di anni ancora porto con me alcuni seri danni, non curabili…ma tutto questo e’ magico…e noi non ci fermiamo mica a pettinare le bambole vero? Ti abbraccio con tutta la mia energia folle…e spero di vederti presto. Un bacione tesoro caro

chimajarno@gmail.comreply
28 Luglio at 07:07 AM
– In reply to: Roberto

Caro Roberto…come mi spiace per questa tua vicenda sfortunata…
ma mi piace che in questa disavventura tu abbia avuto un occhio positivo…
e allora BUONA MAGIA e BUONA ENERGIA!!! un abbraccio a teeeee…

Reply to Roberto Annulla risposta